Home page
Home | Newsletter | Link | Info e contatti | Mappa del sito | Crediti
English version
Associazione Culturale Tonino Guerra Tonino Guerra Attività dell'Associazione Culturale Tonino Guerra  I musei di Tonino Guerra Gli eventi dell'Associazione Culturale Tonino Guerra Comunicati e rassegna stampa
       
       › Home Tonino Guerra Filmografia Tre fratelli  
 
  Immagine non disponibile   Tre fratelli

Anno
1981

Altri titoli
Three brothers
Trois freres

Durata
113

Origine
Francia, Italia

Colore
C

Genere
Drammatico

Tratto da
Racconto "Tretij syn" di A. Platonov

Produzione
Iterfilm, Gaumont

Distribuzione
Gaumont Vale - General Video, Empire Video, Polygram Filmed Entertainment Video

Regia
Francesco Rosi

Soggetto
A. Platonov

Sceneggiatura
Tonino Guerra
Francesco Rosi

Attori
Philippe Noiret - Raffaele Giuranna
Michele Placido - Nicola Giuranna
Vittorio Mezzogiorno
Charles Vanel - Donato Giuranna
Andrea Ferreol - moglie di Raffaele
Pietro Biondi - primo giudice
Maddalena Crippa - Giovanna
Cosimo Milone - figlio di Raffaele
Simonetta Stefanelli
Gina Pontrelli
Sara Tafuri - Rosaria
Tino Schirinzi - amico di Raffaele
Maria Zoffoli - Marta

Fotografia
Pasqualino De Santis

Musiche
Pino Daniele
Piero Piccioni

Montaggio
Ruggero Mastroianni

Scenografia
Andrea Crisanti

Costumi
Gabriella Pescucci

Trama
Un vecchio contadino, Donato Giuranna, è rimasto ormai solo nella sua masseria delle Murge, per la morte della moglie. Sceso in paese, telegrafa ai tre figli il grave lutto che li ha colpiti. Raffaele (cinquantenne) è giudice a Roma, coinvolto nei processi ai terroristi; Nicola (quarantenne), è assistente in un riformatorio di Napoli; mentre Rocco (trentenne) è operaio a Torino, separato dalla moglie, con una bambina, Marta, che lo accompagnerà nel lungo viaggio in auto. I tre fratelli si incontrano nella casa paterna e specialmente Raffaele e Rocco confrontano, in accese discussioni, le loro idee socio-politiche. Il terzo fratello, Nicola, è un sognatore: vede il mondo salvato da una schiera di ragazzi che spazzano via immondizie, armi , droghe da New York, da Mosca, da Napoli. Dopo una notte di discussioni, di sogni, di incubi, la mattina si svolgono i funerali. L'occasione dell'incontro dei tre fratelli è conclusa. Ritorneranno alle loro città e alle loro angosce quotidiane; mentre il vecchio padre, interpretato splendidamente dal novantenne Charles Vanel, rimarrà nella vecchia casa colonica, col ricordo della persona piu' cara, la moglie scomparsa, di cui prende la fede e se la infila sul dito, accanto alla sua.

Note
Candidato all'Oscar per il miglior film straniero (1981);
Nastro d'argento per il miglior film (1981);
David di Donatello per la miglior regia (Francesco Rosi), miglior fotografia (Pasqualino De Santis), migliore sceneggiatura (Tonino Guerra e Francesco Fosi), miglior attore non protagonista (Charles Vanel) (1981).
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  Biografia
  Galleria immagini
  Opere:
  Letteratura
  Arte
  Costume
  Bibliografia
  Filmografia
  Luoghi Guerriani:
  Santarcangelo di Romagna
  Pennabilli
  Roma
  Russia
  Luoghi della poesia
  Spot tv
  Premi e riconoscimenti
  Dicono di lui:
  85 pensieri
  Pubblicazioni
  Documentari
versione stampa
Sito realizzato con la collaborazione di  
 
Associazione | Tonino Guerra | Attività | Musei | Eventi | Area stampa
© 2007 - Associazione Culturale Tonino Guerra - Via dei Fossi, 4 - 47864 Pennabilli RN - CF 92035480414