Home page
Home | Newsletter | Link | Info e contatti | Mappa del sito | Crediti
English version
Associazione Culturale Tonino Guerra Tonino Guerra Attività dell'Associazione Culturale Tonino Guerra  I musei di Tonino Guerra Gli eventi dell'Associazione Culturale Tonino Guerra Comunicati e rassegna stampa
       
       › Home Tonino Guerra Filmografia Stanno tutti bene  
 
  Immagine non disponibile   Stanno tutti bene

Anno
1990

Altri titoli
Everybody's Fine
Ils vont tous bien

Durata
125

Origine
Italia

Colore
C

Genere
Drammatico

Produzione
Angelo Rizzoli per Erre Prod. Les films ariane Tfi Production Paris

Distribuzione
Penta Distribuzione (1990) - Pentavideo, Medusa Video (Pepite)

Regia
Giuseppe Tornatore

Soggetto
Giuseppe Tornatore

Sceneggiatura
Giuseppe Tornatore
Tonino Guerra
Massimo De Rita

Attori
Marcello Mastroianni - Matteo Scuro
Michele Morgan - signora in treno
Valeria Cavalli - Tosca
Marino Cenna - Canio
Norma Martelli - Norma
Susanna Schemmari - Angela Scuoro
Gaia Restivo
Mariangela Randazzo
Roberto Nobile - Guglielmo
Matteo Lo Liparo
Giorgio Li Bassi - Lo Didaro
Fabio Iellini - Antonello
Gioacchino Civiletti - capostazione
Salvatore Cascio - Alvaro
Antonella Attili - madre di Matteo
Marcello Mazzarella

Fotografia
Blasco Giurato

Musiche
Ennio Morricone
Andrea Morricone

Montaggio
Mario Morra

Scenografia
Nello Giorgetti

Costumi
Beatrice Bordone

Trama
Uomo di principi inderogabili, vedovo e pensionato, Matteo Scuro è stato sempre attaccatissimo alla moglie Angela ed ai suoi cinque figli, da molto tempo lontani, nel Continente. Egli decide di fare un viaggio, lasciando la sua Castelvetrano, per andare a far visita a loro dato che non sono venuti in Sicilia per una vacanza collettiva. Ma il viaggio, mosso dall'affetto, si risolve in una collezione di delusioni. Si reca prima a Napoli, dove gli dicono che il figlio Alvaro è in viaggio. Quindi a Roma da Canio, che immagina prossimo deputato, mentre quello è solo un modesto funzionario di partito, addetto ad un parlamentare, cui fornisce dati e discorsi. Poi a Firenze incontra la cara Tosca, che dovrebbe aver avuto successo come attrice (ma in realtà non è che una fotomodella che posa per la pubblicità di biancheria intima e, in più, ha un bambino di cui ignora la paternità. A Milano trova Guglielmo, già destinato alla grande musica, il quale suona la grancassa in un complesso sinfonico ed è insoddisfatto del suo lavoro. Infine a Torino s'incontra con Norma, che lui crede faccia parte dello staff dirigenziale della SIP mentre è solo un'addetta ai telegrammi via telefono ed è in crisi coniugale. Quei figli (cui Matteo Scuro ha dato nomi altisonanti della lirica, della quale è da sempre appassionato, più tutto il proprio affetto) si sono tutti dovuti accontentare del poco. Il peggio accade quando apprende da Canio e Guglielmo - convocati per una grande tavolata a cui loro soli si presentano, - che Alvaro, che doveva aver vinto un viaggio premio alle Maldive, è invece scomparso in mare mesi prima. Nessuno dei suoi fratelli ne ha informato il padre: ognuno vive alla meglio la propria vita, anche per non turbare la vecchiaia del genitore, ingenuo e isolato, che ha fatto il suo viaggio preceduto da un tam-tam telefonico dei suoi cari, che via via si passavano la parola d'ordine del silenzio e delle piccole e grandi menzogne. A parte il dolore e la cocente delusione, Matteo Scuro non potrà mai ammettere con gli altri quella che in fondo considera anche una sua personale e penosa sconfitta. Ritornato in Sicilia sulla tomba dell'adorata moglie sommessamente dice "Stanno tutti bene".

Note
Premio David 1991 per migliore musicista ad Ennio Morricone.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  Biografia
  Galleria immagini
  Opere:
  Letteratura
  Arte
  Costume
  Bibliografia
  Filmografia
  Luoghi Guerriani:
  Santarcangelo di Romagna
  Pennabilli
  Roma
  Russia
  Luoghi della poesia
  Spot tv
  Premi e riconoscimenti
  Dicono di lui:
  85 pensieri
  Pubblicazioni
  Documentari
versione stampa
Sito realizzato con la collaborazione di  
 
Associazione | Tonino Guerra | Attività | Musei | Eventi | Area stampa
© 2007 - Associazione Culturale Tonino Guerra - Via dei Fossi, 4 - 47864 Pennabilli RN - CF 92035480414