Home page
Home | Newsletter | Link | Info e contatti | Mappa del sito | Crediti
English version
Associazione Culturale Tonino Guerra Tonino Guerra Attività dell'Associazione Culturale Tonino Guerra I musei di Tonino Guerra Gli eventi dell'Associazione Culturale Tonino Guerra Comunicati e rassegna stampa
       
        Home Musei I luoghi dell'anima L'orto dei frutti dimenticati
 
  L'orto dei frutti dimenticati, Pennabilli   Pennabilli
Orto dell'ex Convento dei Frati Missionari

L'Orto dei frutti dimenticati

"Ho pensato che fosse necessario un museo dei sapori, per non dimenticare il gusto di quelle piante che stavano addosso alle vecchie case contadine e che oggi sono scomparse, come il biricoccolo o l'azzeruolo. L'Orto dei frutti dimenticati è un piccolo museo dei sapori per farci toccare il passato".

Tonino Guerra

L'Orto dei frutti dimenticati è il primo intervento a Pennabilli voluto da Tonino Guerra, dopo la decisione di risiedere in questa città. Il poeta ha avvertito la necessità di creare un Museo dei sapori, attraverso i quali poter meglio conoscere il nostro passato. "Senza conoscere la nostra storia – afferma - non possiamo andare incontro al futuro". E la storia ci può restituire anche i sapori, per loro va dunque pensato un museo. Senz'altro è stato uno tra i primi in Italia se non il primo e al tempo fece tanto parlare. E' stato realizzato con la consulenza scientifica di Carlo Pagani, vivaista di Budrio, che ha raccolto e donato piante da frutto e specie arboree oggi scomparse appartenenti alla flora spontanea della campagna appenninica. Si tratta di alberi che per consuetudine e tradizione si usavano mettere a dimora attorno alle case contadine. Nel tempo l'Orto, che non è un orto botanico ma un Giardino-Museo, in cui ormai il biricoccolo, il nespolo, il sorbo, il pomariello, le mela cotogna, il melo limoncello, il fico verdino, il giuggiolo, la ciliegia cuccarina e infinite varietà di peri, more, mirtilli, uva spina offrono generosi i loro frutti, sempre su indicazione del poeta, si è continuamente arricchito di piante. Oggi sono oltre 100 e a esse cui si sono aggiunte innumerevoli installazioni ideate da Guerra e create dalle mani di artisti diversi.

Rita Giannini

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  Il Mondo di Tonino Guerra
  Collezione:
  I mobilacci
  Le ceramiche
  I barattoli
  I Pastelli, gli Affreschi,
  i Giganti e gli Arazzi
  Gli arazzi luminosi
  Sede
  Bookshop
  I luoghi dell'anima
versione stampa
Sito realizzato con la collaborazione di  
 
Associazione | Tonino Guerra | Attività | Musei | Eventi | Area stampa
© 2007 - Associazione Culturale Tonino Guerra - Via dei Fossi, 4 - 47864 Pennabilli RN - CF 92035480414