Home page
Home | Newsletter | Link | Info e contatti | Mappa del sito | Crediti
English version
Associazione Culturale Tonino Guerra Tonino Guerra Attività dell'Associazione Culturale Tonino Guerra  I musei di Tonino Guerra Gli eventi dell'Associazione Culturale Tonino Guerra Comunicati e rassegna stampa
       
       › Home Tonino Guerra Filmografia I giorni contati  
 
  Immagine non disponibile   I giorni contati

Anno
1962

Durata
98

Origine
Italia

Genere
Drammatico, Sociale

Produzione
Goffredo Lombardo per la Titanus e Metro

Distribuzione
Titanus

Divieti
Vietato ai minori di 16 anni

Regia
Elio Petri

Soggetto
Elio Petri
Tonino Guerra

Sceneggiatura
Carlo Romano
Elio Petri
Tonino Guerra

Attori
Regina Bianchi - Giulia
Aldo Pini
Vittorio Donato
Silvio Silvi
Enrico Salvatore
Egidio Porzia
Vittorio Bottone
Giulio Battiferri
Marcella Valeri
Lando Buzzanca
Vittorio Caprioli - il "professore"
Paolo Ferrari - Vinicio
Piero Gucaione
Renato Maddalena
Angela Minervini
Salvo Randone - Cesare Conversi
Franco Sportelli - Amilcare
Alberto Amato

Fotografia
Ennio Guarnieri

Musiche
Ivan Vandor

Montaggio
Ruggero Mastroianni

Scenografia
Giovanni Checchi

Trama
Cesare, un idraulico di cinquantacinque anni, che ha lavorato sodo per tutta la vita, dopo la morte della moglie si trova veramente solo. Un giorno Cesare vede morire un uomo della sua età, e quell'episodio folgora Cesare come una rivelazione: egli sapeva che alla sua età si puo' morire, ma ora lo ha "visto". Questa consapevolezza matura in lui una decisione imprevedibile: smetterà da oggi, e per sempre, di lavorare, per potersi godere la vita prima che sia troppo tardi. Ma è già troppo tardi per lui. I giorni di vacanza di Cesare non sono che un inutile rincorrere la giovinezza; ogni strada presa da Cesare è un vicolo chiuso, ogni speranza una delusione. E' rimasto irrimediabilmente indietro di diversi decenni. Perfino il modo di divertirsi della gente non è più il suo. E' per questo che Cesare, arrendendosi alla società che lo circonda, ritorna a lavorare. La sua breve vacanza è servita solo ad aprirgli gli occhi e a spegnere, uno dopo l'altro, tutti i suoi sogni.

Note
Costumi: Graziella Urbinati Nastro d'argento per il miglior soggetto originale.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  Biografia
  Galleria immagini
  Opere:
  Letteratura
  Arte
  Costume
  Bibliografia
  Filmografia
  Luoghi Guerriani:
  Santarcangelo di Romagna
  Pennabilli
  Roma
  Russia
  Luoghi della poesia
  Spot tv
  Premi e riconoscimenti
  Dicono di lui:
  85 pensieri
  Pubblicazioni
  Documentari
versione stampa
Sito realizzato con la collaborazione di  
 
Associazione | Tonino Guerra | Attività | Musei | Eventi | Area stampa
© 2007 - Associazione Culturale Tonino Guerra - Via dei Fossi, 4 - 47864 Pennabilli RN - CF 92035480414