Home page
Home | Newsletter | Link | Info e contatti | Mappa del sito | Crediti
English version
Associazione Culturale Tonino Guerra Tonino Guerra Attività dell'Associazione Culturale Tonino Guerra  I musei di Tonino Guerra Gli eventi dell'Associazione Culturale Tonino Guerra Comunicati e rassegna stampa
       
       › Home Tonino Guerra Filmografia Gli ordini sono ordini  
 
  Immagine non disponibile   Gli ordini sono ordini

Anno
1972

Durata
100

Origine
Italia

Colore
C

Genere
Commedia

Tratto da
Omonimo racconto di Alberto Moravia

Produzione
Dean

Distribuzione
Titanus - Avo Film

Divieti
Vietato ai minori di 14 anni

Regia
Franco Giraldi (Garfield Frank, Prestland Frank)

Sceneggiatura
Ruggero Maccari
Tonino Guerra

Attori
Monica Vitti
Elsa Vazzoler
Gigi Proietti
Corrado Pani
Orazio Orlando
Carla Mancini
Luigi Diberti
Umberto Di Grazia
Carlo Bagno
Claudine Auger

Fotografia
Carlo Di Palma

Musiche
Fred Bongusto

Montaggio
Raimondo Crociani

Trama
Una giovane signora borghese, Giorgia, sposata con Andrea, uno scialbo direttore di banca, preoccupato soltanto della propria reputazione, un giorno comincia, obbedendo ad una misteriosa voce, a comportarsi in modo strano: spegne la sigaretta nella prima colazione del marito; gli graffia l'automobile; tenta addirittura di sopprimerlo, spingendolo in mare, dopo essersi, tra l'uno e l'altro di questi gesti, concessa a uno sconosciuto giovanotto. Stanco il marito la caccia di casa. Dopo una visita alla madre, che tenta inutilmente di riportare la pace fra lei e Andrea, Giorgia si unisce a una giovane forestiera, Nancy, secondo la quale la misteriosa voce che aveva indotto l'amica a comportarsi in quel modo nei riguardi del marito era quella del suo subcosciente, che la incitava a ribellarsi alla potestà di Andrea. Libera di cercarsi un nuovo affetto e soprattutto un uomo che la tratti non come una cosa, Giorgia si innamora di un giovane spregiudicato scultore, Mario. Pur condividendo pienamente le rivendicazioni femministe, anche l'artista, però, finisce per comportarsi con lei come Andrea, per cui Giorgia lo abbandona. Dopo un inutile tentativo di reagire alla delusione concedendosi a un amico d'infanzia, sale sull'auto di uno sconosciuto (la sua s'è guastata). Ma l'uomo è un rapinatore il quale, nel tentativo di sottrarsi alla polizia, finisce con l'auto in un fossato. Uscita d'ospedale, Giorgia incontra Andrea, che la invita a tornare con lui; ma la donna, decisa a trovare la propria strada, e, soprattutto, se stessa, rifiuta.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  Biografia
  Galleria immagini
  Opere:
  Letteratura
  Arte
  Costume
  Bibliografia
  Filmografia
  Luoghi Guerriani:
  Santarcangelo di Romagna
  Pennabilli
  Roma
  Russia
  Luoghi della poesia
  Spot tv
  Premi e riconoscimenti
  Dicono di lui:
  85 pensieri
  Pubblicazioni
  Documentari
versione stampa
Sito realizzato con la collaborazione di  
 
Associazione | Tonino Guerra | Attività | Musei | Eventi | Area stampa
© 2007 - Associazione Culturale Tonino Guerra - Via dei Fossi, 4 - 47864 Pennabilli RN - CF 92035480414