Home page
Home | Newsletter | Link | Info e contatti | Mappa del sito | Crediti
English version
Associazione Culturale Tonino Guerra Tonino Guerra Attività dell'Associazione Culturale Tonino Guerra  I musei di Tonino Guerra Gli eventi dell'Associazione Culturale Tonino Guerra Comunicati e rassegna stampa
       
       › Home Tonino Guerra Filmografia Cronaca di una morte annunciata  
 
  Locandina Cronaca di una morte annunciata   Cronaca di una morte annunciata

Anno
1987

Altri titoli
Chronicle of a death foretold
Chronique d'une mort annoncee
Cronica de una muerte anunciada

Durata
109

Origine
Colombia, Francia, Italia

Colore
C

Genere
Drammatico

Tratto da
romanzo omonimo di Gabriel Garcia Marquez

Produzione
Italmedia Film, Soprofilms, Les Films Ariane, France 3 Cinema, Focine, Rai

Distribuzione
Istituto Luce Inc (1987)

Regia
Francesco Rosi

Soggetto
Gabriel Garcia Marquez

Sceneggiatura
Francesco Rosi
Tonino Guerra

Attori
Rupert Everett - Bayardo San Roman
Ornella Muti - Angela Vicario
Anthony Delon - Santiago Nasar
Gian Maria Volonté - Cristof Bedoya
Irene Papas - madre di Angela
Lucia Bosé - madre di Santiago
Carlos Miranda
Sergi Mateu - Cristof da giovane
Alain Cuny
Silverio Blasi

Fotografia
Pasqualino De Santis

Musiche
Piero Piccioni

Montaggio
Ruggero Mastroianni

Scenografia
Andrea Crisanti

Costumi
Enrico Sabbatini

Trama
Il maturo dottor Cristof Bedoya scende dal battello che l'ha ricondotto lungo il fiume a uno sperduto villaggio della Colombia, dove ha fatto la sua prima pratica medica, chiamato a dirigerne l'ospedale. L'assalgono i ricordi della giovinezza, quando il ventunenne amico Santiago Nasar, rampollo di una famiglia benestante del paese, venne ucciso a coltellate dai fratelli Vicario, per vendicare l'onore della sorella Angela, che, ripudiata subito dopo le nozze dal marito Bayardo San Roman, perché non l'ha trovata illibata, violentemente pressata dai familiari, si è lasciata sfuggire il nome del giovane. Sull'onda dei ricordi, Bedoya riesce a ricostruire pezzo per pezzo la cronaca dell'uccisione dell'amico, dall'arrivo dello spavaldo Bayardo, al vano corteggiamento di Angela, che lo rifiuta, ai modi strafottenti e alla sfacciata profusione di denaro con cui riesce a piegare la famiglia a concedergliela in sposa, fino alle nozze fiabesche, cui farà seguito il ripudio e la tragica uccisione dell'amico, davanti al passivo fatalismo di quasi tutto il paese, riversato sulla piazza in occasione del passaggio del vescovo. Nessuna prova concreta delle presunte responsabilità di "seduttore" di Santiago affiora dalle ostinate ricerche dell'amico. Frattanto Angela, inesplicabilmente fedele al marito, continua a scrivergli lettere su lettere per anni, fino al ritorno di lui al paese e alla patetica riconciliazione finale.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  Biografia
  Galleria immagini
  Opere:
  Letteratura
  Arte
  Costume
  Bibliografia
  Filmografia
  Luoghi Guerriani:
  Santarcangelo di Romagna
  Pennabilli
  Roma
  Russia
  Luoghi della poesia
  Spot tv
  Premi e riconoscimenti
  Dicono di lui:
  85 pensieri
  Pubblicazioni
  Documentari
versione stampa
Sito realizzato con la collaborazione di  
 
Associazione | Tonino Guerra | Attività | Musei | Eventi | Area stampa
© 2007 - Associazione Culturale Tonino Guerra - Via dei Fossi, 4 - 47864 Pennabilli RN - CF 92035480414