Home page
Home | Newsletter | Link | Info e contatti | Mappa del sito | Crediti
English version
Associazione Culturale Tonino Guerra Tonino Guerra Attività dell'Associazione Culturale Tonino Guerra  I musei di Tonino Guerra Gli eventi dell'Associazione Culturale Tonino Guerra Comunicati e rassegna stampa
       
       › Home Tonino Guerra Filmografia Burro  
 
  Immagine non disponibile   Burro

Anno
1989

Durata
'90

Origine
Italia, Spagna

Colore
C

Genere
Commedia

Produzione
Achille Manzotti, Gurppo Bema, Roma - Calicari Film, Siviglia

Distribuzione
Artisti Associati International - Manzotti Home Video

Regia
José María Sánchez Silva

Soggetto
Tonino Guerra

Sceneggiatura
Tonino Guerra

Attori
Maurizio Soldà
Elena Sofia Ricci - Katarina
Renato Pozzetto - Burro
Simone Pagliarini
Pierre Malet
Margarita Lozano
Romina Lari
Pietro Guerrini
Victor Cavallo

Fotografia
Mario Vulpiani

Musiche
Luis Enríquez Bacalov

Montaggio
Anna Poscetti

Scenografia
Andrea Succi

Trama
Burro, un giovanotto molto semplice ed ingenuo, vive in un paesino della Romagna con la madre ed ha pochissimi amici che non lo prendono sul serio per le sua manie. Uomo di fatica nel cinema della zona, è tenacemente infatuato di un'attrice, Katarina; non si perde un film in cui lei è protagonista e ha la casa piena di suoi manifesti. Quando rimane deluso da come la donna nell'ultimo film cede alla corte di un fotografo, sembra guarito da quell'attacamento assurdo.Ma non è così, poiché nella sua mente c'è sempre lei: la vede in una giovane contadina che si reca a pregare ai piedi di una croce e la segue. Questa prima di sparire gli racconta una strana storia su una ragazza e un gatto rosso che sconcerta il giovanotto. Poi Burro rivede Katarina in una zingara che gli predice che incontrerà suo padre nelle sembianze di un cane e gli promette un incontro d'amore in riva al fiume per il giorno dopo. Per procurarsi i soldi da dare alla zingara osa rubare un'ostia consacrata e ricatta il prete. Ma ad attendere aIl'appuntamento il sempliciotto c'è invece un minaccioso ed ambiguo zingaro che lo umilia e lo terrorizza. Deluso, Burro cerca di cambiare lavoro: va a fare il barbiere prima e poi il tassista, ma non riesce mai a combinare nulla di buono. Appreso dalla madre che l'uomo che lui credeva suo padre, un carabiniere, era invece un buffone costretto in seguito ad un episodio grottesco a lasciare l'Arma, scopre che il suo vero padre era un norcino e ricorda pure i giorni spensierati di ragazzino in cui si divertiva sulla spiagga portando a spasso un maiale. Incontrato il cane che dovrebbe reincarnare l'anima del padre, con l'animale si allontana dal paese.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  Biografia
  Galleria immagini
  Opere:
  Letteratura
  Arte
  Costume
  Bibliografia
  Filmografia
  Luoghi Guerriani:
  Santarcangelo di Romagna
  Pennabilli
  Roma
  Russia
  Luoghi della poesia
  Spot tv
  Premi e riconoscimenti
  Dicono di lui:
  85 pensieri
  Pubblicazioni
  Documentari
versione stampa
Sito realizzato con la collaborazione di  
 
Associazione | Tonino Guerra | Attività | Musei | Eventi | Area stampa
© 2007 - Associazione Culturale Tonino Guerra - Via dei Fossi, 4 - 47864 Pennabilli RN - CF 92035480414